Prima tappa di partenza del progetto nazionale e itinerante
Modena – venerdi 17 febbraio ore 15, evento di presentazione

L’evento in diretta streaming da un set cinematografico, è un treno in partenza che  punta al 2019 percorrendo l’Italia, dalla Sicilia alle Alpi, nella partecipazione diretta a Fiere e Manifestazioni.

Guida d’eccezione in questo viaggio nella biodiversità sarà Corto Maltese, l’avventuriero creato da Hugo Pratt, il quale ci condurrà alla scoperta di Petra, il padiglione dedicato all’arredo e al design di parchi, giardini e spazi verdi, con l’obiettivo di realizzare un network di idee al fine di promuovere i soggetti testimoni dei valori a sostengo della Biodiversità.

Questo è Il tema proposto da Fondazione Biohabitat , Latifolia Group e The Network Spirit per l’evento di presentazione del progetto nazionale e itinerante “Biodiversity.Bio” che si terrà venerdì 17 febbraio a Petra, padiglione dedicato all’arredo e al design di parchi, giardini e spazi verdi, nell’ambito di Petra-Modenantiquaria, la fiera d’alto antiquariato in corso a Modena Fiere dall’11 al 19 febbraio. Un’occasione per visitare la manifestazione e partecipare ad un evento costruito nel set di un vero e proprio film.

Con il benvenuto di Paolo Fantuzzi – Amministratore Delegato ModenaFiere – Petra-Modenantiquaria, si apre il live (anche in streaming) a cui hanno aderito il Prof. Stefano Bocchi – Agronomo, Università di Milano; Maria Pirrone  – Presidente nazionale dei giovani della Cia; Gianluca Cristoni – Fondazione BioHabitat: Steno Tonelli – Globe Theatre. Modera Marcella Marzari – The Network Spirit – con la partecipazione artistica di Maurizio Corrado, giornalista e scrittore.

Perchè parlare di Biodiversità a Petra-Modenatiquaria? I motivi sono essenzialmente due: innanzitutto storia e tradizioni sono alcuni degli elementi su cui si fonda il percorso di uomini e donne che hanno lasciato un segno a sostegno della ricerca a sostegno della Biodiversità; in secondo luogo è più che mai necessario fare rete d’impresa, condivisione di idee, di progetti e cultura. E’ come dare vita a un bosco sostenuto da valori e innovazione. Questo è Biodiversity.Bio che verrà presentato in una foresta misteriosa, tropicale e avvolgente che ci conduce in “Un Viaggio fatto di Uomini, di Semi e Piante”, tema proposto da Fondazione Biohabitat e Latifolia Group.

Per l’occasione verranno presentati il sito ufficiale, il magazine e il percorso di comunicazione del progetto.

Biodiversity.Bio è un network, uno strumento di collegamento e una piattaforma online pensata per raggiungere un pubblico sempre più ampio dando risposte immediate, semplici e costruendo insieme le vere notizie. Il format si sviluppa attraverso eventi promossi durante le più importanti fiere e manifestazioni di settore su una sceneggiatura che racconta una storia, trasformando i convegni in set cinematografici. Il “Viaggio fatto di Uomini, di Semi e Piante” diventa così un vero e proprio film: una produzione di BioHabitat e The Network Spirit che invita alla partecipazione architetti, designer, paesaggisti e accademici per condividere idee e prospettive sulla salvaguardia dell’ambiente e sul tema della biodiversità.

Un percorso iniziato da Latifolia Group nel 2001 e che oggi prosegue con la partecipazione della Fondazione BioHabitat e che vuole raccogliere e promuovere testimonianze, storie e tradizioni del Made in Italy, in un percorso strategico accompagnato da Ministeri, istituzioni, Associazioni di categoria e aziende leader nel settore agricoltura, ambiente e florivivaismo.

Petra-Modenantiquaria rappresenta la tappa di partenza del progetto del tour italiano di “Biodiversity.Bio”, come un treno in partenza che  punta al 2019 percorrendo l’Italia con la partecipazione diretta a Fiere e Manifestazioni internazionali.

 

I possessori di un qualsiasi biglietto di ingresso PETRA-MODENANTIQUARIA –MODENAFIERE 2017  avranno diritto a un biglietto ridotto per visitare la mostra Hugo Pratt e Corto Maltese 50 anni di viaggi nel mito (fino al 19 marzo 2017, Palazzo Pepoli. Museo della Città, via Castiglione, 8 – Bologna) www.mostrapratt.it

L’evento curato da Fondazione Biohabitat vedrà inoltre la partecipazione di TNS-The Network Spirit, www.thenetworkspirit.it  la prima piattaforma italiana dedicata alla Biodiverista con taglio cinematografico prodotta dalla MMMovie che include un magazine ondine e video produzioni in formato web series, laboratori didattici e naturalmente il Tour di Biodiversity.bio.

L’idea dell’area di presentazione dell’evento nasce dalla partnership con la mostra, visitabile fino al 19 marzo 2017 a Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna, Hugo Pratt e Corto Maltese. 50 di viaggi nel mito,  organizzata da CMS.Cultura, Genus Bononiae. Musei nella Città, col sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e realizzata in collaborazione con Cong-Hugo Pratt art properties, in occasione dell’anniversario dei 50 anni dell’avventuriero.

 

Link:  Bioabitat.bio | Latifolia Group  |  thenetworkspirit.it | www.biodiversity.bio – www.modenatiquaria.it
Per la manifestazione biglietto d’ingresso intero € 15, ridotto € 12

dalla redazione di The Network Spirit – www.biodivwrsity.bio

firmato redazione TNS