Il sole ha baciato le bellezze che hanno sfilato oggi sulle scalinate della villa liberty dei Giardini Margherita e ha brillato sui fiori e sulle piante del Labirinto della Biodiversità realizzato da Fondazione BioHabitat – Gruppo Latifolia, in occasione di Giardini e Terrazzi, la grande manifestazione dedicata al florovivaismo che da venerdì 12 a domenica 14 maggio ha riempito di profumi e di colori il cuore verde di Bologna. Per BioHabitat  è un’altra importante tappa, aperta questa volta al pubblico più ampio, dopo TuttoFood a Milano e la Fiera dell’Agricoltura e della Zootecnia di Foggia, nel viaggio del Treno della Biodiversità che continua a percorrere l’Italia da Nord a Sud raccogliendo storie e preziosi contributi da tutte le persone incontrate lungo il tragitto.

Tantissime persone hanno attraversato il Labirinto, affascinate dalle palme all’ingresso, dalle verdi e lussureggianti pareti, dal tunnel fiorito, e incuriosite dai prodotti di qualità esposti, premio della Caccia al Tesoro della Biodiversità che ci accompagna lungo il viaggio, legando insieme produttori di tutta Italia in un gioco virale e importante per sensibilizzare sui temi legati al rispetto dell’ambiente e della biodiversità. Poi è arrivato il momento della sfilata: venti splendide ragazze hanno sfilato in costume e in abito da sera per contendersi il titolo di prefinalista. Non è stato facile per la giuria scegliere le due vincitrici, ma alla fine Caterina De Luca si è aggiudicata il titolo di Prefinalista Nazionale Bologna, e Veronica Bertolini quello di Prefinalista Nazionale Biodiversity.Bio, la miss della Biodiversità.

Il prossimo appuntamento con il Treno della Biodiversità è a Bari dal 18 al 20 maggio per Primavera Mediterranea, poi di nuovo a Bologna a giugno per Tractor Pulling e a settembre con Sana.

di Giulia Foschi
Redazione www.biodiversitywar.it

Fondazione BioHabitat

segui le storie con il magazine biodiversitywar 

Entra con noi in “Un Viaggio fatto di Uomini, di Semi e di Piante”