Pubblicità Contatti
martedì - 26 settembre 2017
 

Biodiversity.Bio a Cersaie 2017 - Bologna

Biodiversity.Bio a Cersaie 2017 – Bologna: Comunicato Stampa

SCARICA COMUNICATO STAMPA Cersaie, seconda tappa autunnale del treno della Biodiversità Biodiversity.Bio prosegue nell’indagine sulla Biodiversità in Emilia Romagna accendendo i riflettori su sostenibilità e innovazione nell’uso dei materiali per l’edilizia e l’arredo Bologna Fiere, 25-29 settembre 2017 Biodiversity.Bio prosegue nell’indagine sulla Biodiversità accendendo i riflettori su sostenibilità e innovazione nell’uso dei materiali naturali anche  per l’edilizia e l’arredo. I cold case dei detective della biodiversità, tutti i giorni in diretta streaming, apriranno un confronto su temi caldi della manifestazione: architettura, arredamento, prodotti ecosostenibili, design, nuovi materiali. I dati parlano chiaro:  oggi il mercato della ceramica italiana produce con investimenti superiori al 7% del fatturato, i più elevati standard di protezione ambientale e sociale al mondo. Il rispetto dell’ambiente, inizia dalla scelta di materiali innovativi e di recupero,  si sviluppa attraverso il trattamento delle materie prime,  per arrivare all’ideazione di strategie abitative che permettono di risparmiarepreservando le limitate risorse naturali di cui disponiamo. Ecco perché il treno di Biodiversity.Bio, progetto promosso da Fondazione BioHabitat che, attraverso i principali eventi di settore, sta percorrendo tutta l’Italia, farà tappa per tutta la prossima settimana proprio alla stazione del Cersaie, Un osservatorio privilegiato dal quale intercetteremo le novità e i protagonisti del settore, per raccontare in diretta streaming le loro storie. I numeri del progetto intercettano 150.000 contatti con un bacino di oltre 45.000 visitatori in diretta in soli cinque giorni, dal taglio del nastro del format per social e web. Obiettivo: innovazione, rispetto dell’ambiente e creatività Un focus particolare sarà riservato al design, con la

Fabiano Petricone Accademia delle Belle Arti Bologna

Fabiano Petricone Accademia delle Belle Arti Bologna

Fabiano Petricone Accademia delle Belle Arti Bologna Oggi in studio in diretta streaming dallo studio di Biodiversity.bio Fabiano Petricone (1965). È docente di Metodologia e tecniche della comunicazione all’Accademia di Belle Arti di Bologna. È progettista ed esperto di advertising e comunicazione organizzativa. Si è occupato di comunicazione per l’editoria. Ha collaborato con il fumettista

Steno Tonelli

Intervista a Steno Tonelli: conoscere la storia

Steno Tonelli “il Globe Theatre si compone di venti ambienti distinti che ricreano atmosfere, luoghi ed epoche differenti” – scenografo e costumista di moltissimi film ha sostenuto Gianluca Cristoni nella creazione delle atmosfere di Petra-Modenantiquaria Lo studio di Steno Tonelli, a Funo d’Argelato, è un mondo. Si chiama, non a caso, Globe Theatre, è un negozio di oggetti

Digitrend s.r.l