Pubblicità Contatti
martedì - 26 settembre 2017
 

Biodiversity.Bio e i detective della biodiversità

Biodiversity.Bio e i detective della biodiversità

Il treno di Biodiversity.Bio fa tappa a Sana 2017 –  Criminal Investigation Task Force – Un’indagine sulla Biodiversità in Emilia Romagna e in Italia Chi ha fatto sparire la Mela di Monterosso? Che fine hanno fatto il Pero Ravagnano e l’Albicocca Tonda di Tossignano? Sono questi gli spinosi casi che ci appassionano, “cold case” per i quali abbiamo

Diario di viaggio del Treno della Biodiversità

Diario del Treno della Biodiversità: Eppur si muove

Lo abbiamo chiamato Treno della Biodiversità, ma in fondo è un modo per raccontare l’esperienza di un Viaggio fatto di Uomini, di Semi e Piante che ha dei punti fermi in parole come reale, vero e verosimile, su un’asse che da Milano a Bari si muove sul suo perno, Bologna e che ha nomi e cognomi.

Aguzzate i sensi e l’ingegno, raccogliete gli indizi e preparatevi alla ricerca: la Caccia al Tesoro della Biodiversità ha inizio.

BiodiversityBio e la Caccia al Tesoro della Biodiversità

Caccia al Tesoro della Biodiversità 
Biodiversity.Bio La Biodiversità è una ricchezza da scoprire, è la sconfinata varietà che la natura conserva e ci offre in meravigliosi colori e profumi, piante e semi che diventano i prodotti della nostra alimentazione. Aguzzate i sensi e l’ingegno, raccogliete gli indizi e preparatevi alla ricerca: la Caccia al Tesoro

il Treno della Biodiversità fa tappa a Bari dal 18 al 21 maggio 2017

Biodiversity.Bio a Bari per Primavera Mediterranea 2017

Biodiversity.Bio a Primavera Mediterranea 2017 – Bari, 18 – 21 maggio   Dopo Foggia, Milano e Bologna, il Treno della Biodiversità fa tappa a Bari dal 18 al 21 maggio per la sesta edizione di Primavera Mediterranea, una delle manifestazioni più attese dell’anno, pensata per restituire ai cittadini gli spazi urbani così come concepiti e disegnati

Il Labirinto della Biodiversità e Miss Mondo

Il Labirinto della Biodiversità e Miss Mondo

Il sole ha baciato le bellezze che hanno sfilato oggi sulle scalinate della villa liberty dei Giardini Margherita e ha brillato sui fiori e sulle piante del Labirinto della Biodiversità realizzato da Fondazione BioHabitat – Gruppo Latifolia, in occasione di Giardini e Terrazzi, la grande manifestazione dedicata al florovivaismo che da venerdì 12 a domenica

Biodiversity.Bio a Giardini e Terrazzi con il Labirinto della Biodiversità.

Gianluca Cristoni: Giardini e Terrazzi la bellezza sul podio

Anche la bellezza ha un posto in primo piano nel nostro viaggio! Il treno di Biodiversity.Bio fa tappa ai Giardini Margherita di Bologna in una splendida giornata di sole, tra i profumi e i colori dei fiori di primavera. “Giardini e Terrazzi” è la cornice in cui Latifolia, partner del progetto Biodiversity.Bio, ha allestito il

Maurizio Corrado: la traccia narrativa di "ForestArena"

Maurizio Corrado: la traccia narrativa di “ForestArena”

Maurizio Corrado ha curato l’allestimento di Forestarena, realizzata all’interno di una mostra a cura di Milano Makers, con l’apporto di studenti che hanno approfondito il tema della mobilità, di un vivaista che ha creato un’area verde, di un artista che lavora sul tempo, messaggio fondamentale dell’architettura ecologica, che osserva le cose nella loro evoluzione. Ci sono fenicotteri, struzzi

Gino Venturelli: ogni metro quadrato Gerflor utilizza otto bottiglie

Gino Venturelli: ogni metro quadrato Gerflor utilizza otto bottiglie

Gino Venturelli rappresenta l’azienda Gerflor, per la prima volta al fuori salone con alcune idee: il ‘rotolo’, una sorta di moquette, e un nuovo prodotto flessibile per pavimenti che si affianca alle piastrelle e a superfici diverse, realizzato attraverso il riciclo di materiali di produzione e scarti industriali, e privo di solventi. Si può applicare

Pierangelo Caramia: architetto-designer di origine pugliese residente a Parigi

Pierangelo Caramia: architetto-designer di origine pugliese residente a Parigi

Pierangelo Caramia è un architetto-designer di origine pugliese residente a Parigi. Collabora con un’azienda di Martina Franca che ha reinterpretato le antiche tradizioni legate al trattamento delle pietre, come il mosaico e l’acquaforte, per pavimentazioni, pavimenti murali e altro, regalando una contemporaneità e un futuro a queste antiche lavorazioni realizzate da mastri artigiani con scalpelli e strumenti

#losapeviche: Quando le donne inventarono il giardino

giardinoBDB

#losapeviche: Quando le donne inventarono il giardino

Quando le donne inventarono il giardino Molto tempo prima che l’uomo decidesse di piantare dei semi, le donne impararono a coltivare molti vegetali permettendone lo sviluppo tagliandone parti e curandone la ricrescita, per margotta e talea. Prima dell’agricoltura, prima dei campi, ci furono orti e frutteti, i primi veri giardini. Erano probabilmente aree selvagge che

Digitrend s.r.l