Calendula

E’  un genere di piante della famiglia delle Asteraceae. Comprende 12 specie, delle quali la più famosa è la Calendula Officinalis, nota per le sue proprietà antispasmodiche, antinfiammatorie e cicatrizzanti.

Si utilizza per la pelle secca o arrossata (in crema), infiammazioni gastrointestinali e dolori mestruali (decotto). È una pianta che si adatta a molti climi e terreni, ma la sua temperatura preferita va dai 20 ai 30 gradi. Segue il ritmo della giornata, aprendosi col sole e chiudendosi con l’oscurità; anche i suoi petali si possono mangiare, in insalate o canditi. È un fiore utile per l’orto perché attira insetti impollinatori.

la redazione