Il mio nome è la password

In questo Quiz c’è una parola chiave a soluzione che vi servirà settimana prossima per accedere al secondo indovinelloTrovate le parole che creano la password per entrare nell’articolo del secondo indizio e magicamente avrete accesso al nostro mondo.

Se hai capito quale è la password compila il form e partecipa!

Leggi la scheda indizio n. 1


„Ho 432 anni e vivo in uno di quelli che all’epoca chiamavano horti simplicium, un luogo che ha visto passare tanti studenti;un’orto dei medicamenti semplici. Perchè all’epoca i “semplici” erano i farmaci.

Dove vivo?
Vivo nel Giardino della Biodiversità Hortus Botanicus Patavinus e la mia casa  è stata inserita nel 1997 nella Lista del Patrimonio Mondiale .. che dire! fantastico no?

Certo è che per arrivare dove sono ho fatto un viaggio avventuroso, tra rapimenti di pirati e naufragi, ma questa è una storia che vi racconto la prossima volta che ci vediamo.

Se però siete in vena di aneddoti vi dirò qual’è l’origine del mio nome.

Chamaerops humilis o comunemente anche Palma di San Pietro e sono presente in Portogallo, Malta, Marocco e Libia. In Italia sono visibile dalla Sicilia alla Toscana, sulle coste occidentali e in Sardegna.

Però me lo ricordo quel giorno, avevo solo 201 anni ed era il 27 settembre del 1786, quando uno studioso tedesco, si sedette accanto a me e cominciò a scrivere e pensare. A dire il vero, quell’uomo lasciò scritto che guardandomi ebbe l’idea della teoria definita “Saggio sulla metamorfosi delle piante”
– Entrando nell’orto botanico di Padova fui abbagliato. Una palma a ventaglio attrasse tutta la mia attenzione. Le prime foglie che sorgeano dal suolo erano semplici, e fatte a lancia; poi andavano dividendosi sempre più, finché apparivano spartite come le dita di una mano spiegata -. (cit)

Che onore sapere che oggi porto il suo nome!„